Disturbi alimentari: come si ripercuotono sui denti?

Disturbi alimentari: come si ripercuotono sui denti?

La bulimia e l’anoressia compromettono la salute di tutto l’organismo, senza esclusione per i denti. Una persona che soffre di bulimia alterna grandi abbuffate di cibo (note con il nome di “Binge Eating Disorder”, o BED) a cui seguono sedute di vomito autoindotto, spesso associate all’assunzione smodata di lassativi, diuretici e farmaci “dimagranti” di vario tipo. I succhi gastrici contenuti…

Continua a leggere

La radiologia dentale

La radiologia dentale

In odontoiatria è possibile utilizzare varie tecniche radiologiche che vanno dalla radiografia dei singoli denti alla tomografia tridimensionale dell’intero terzo inferiore del viso: mascella, mandibola ed elementi dentali.   QUANDO E PERCHÉ SI FA RICORSO ALLE RADIOGRAFIE DENTALI Nella fase di diagnosi, le radiografie vengono in aiuto del dentista perché sono molto utili a svelare problemi come carie nascoste, problematiche…

Continua a leggere

La sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente è una malattia del cavo orale caratterizzata da un forte fastidio che può interessare lingua, gengive, labbra, interno delle guance, palato… o essere diffuso all’intero cavo. I sintomi di questa patologia sono: alterazioni del gusto con sapore metallico o amaro (disgeusia), bocca secca, aumentata sete, dolore orale che progredisce nel corso della giornata, formicolio, intorpidimento…

Continua a leggere

Glossite, tante possibili cause…

Glossite, tante possibili cause…

Il termine “glossite” si usa in medicina per indicare un’infiammazione della lingua, che appare visibilmente arrossata, gonfia e dolente.   COME SI MANIFESTA La glossite si manifesta principalmente con la combinazione di: arrossamento della lingua evidente gonfiore linguale sensazione di bruciore alterazione del naturale colore della lingua (che è più roseo pallido). alterazione della sensibilità gustativa La mucosa linguale tende…

Continua a leggere

Cos’è la sindrome del dente fantasma?

Cos’è la sindrome del dente fantasma?

Parliamo dalla definizione scientifica: “disestesia”. È un sostantivo che deriva dal greco “dis” (anormale) ed “aesthesis” (sensazione): “sensazione anomala”. Chi, dopo un trattamento dentale, soffre di una disestesia avverte la persistenza di un fastidio simile a quello provato prima della cura o dell’estrazione del dente, quando in realtà non vi sono segni di patologia residua.   Un disturbo “fantasma” J.…

Continua a leggere

Anestesia dentale: tutto ciò che c’è da sapere

Anestesia dentale: tutto ciò che c’è da sapere

L’anestesia in odontoiatria è prevalentemente di tipo locale o loco-regionale, una tecnica che addormenta solo la parte interessata al trattamento, mantenendo il paziente in uno stato cosciente. L’anestetico da iniettare viene scelto dal dentista alla luce di 4 criteri: durata e complessità dell’intervento necessità di controllo post chirurgico del dolore bisogno di emostasi allergie a certi farmaci.   TECNICHE DI…

Continua a leggere

Tra postura e malocclusione non c’è relazione dimostrata

Tra postura e malocclusione non c’è relazione dimostrata

Il rapporto tra malocclusione, postura corporea e disordini dell’ATM (articolazione temporo mandibolare) è un argomento da sempre molto dibattuto in ambito scientifico. Un recente studio (Manfredini, Lombardo, Siciliani) afferma che non si è trovata una continuità costante tale da giustificare una relazione tra occlusione dei denti e postura corporea. I denti, come abbiamo già trattato nel blog, si adattano continuamente…

Continua a leggere

Denti nella terza età: il controllo è fondamentale!

Denti nella terza età: il controllo è fondamentale!

Con il trascorrere degli anni, le problematiche specifiche legate al cavo orale aumentano, fino ad arrivare alla perdita dei denti. È però possibile mantenere la propria dentatura naturale per una vita intera, osservando un’accurata igiene orale quotidiana con controlli regolari. In questo articolo trattiamo delle patologie del cavo orale più frequenti negli anziani, suggerendo alcuni accorgimenti per prevenirle o tenerle…

Continua a leggere

Apnee notturne e russamento, il rimedio odontoiatrico.

Apnee notturne e russamento, il rimedio odontoiatrico.

L’apnea ostruttiva notturna è un disturbo della respirazione caratterizzato da arresti del respiro durante il sonno, per una durata superiore ai 10 secondi, la cui frequenza è maggiore di 10 nell’arco di 1 ora. È una patologia che si accompagna, quasi sempre, al russamento cronico. Sono più di 2 milioni gli Italiani che, senza esserne a conoscenza, soffrono di questo…

Continua a leggere

Quando il mal di testa parte… dalla bocca.

Quando il mal di testa parte… dalla bocca.

Mal di testa, dolore cervicale e affaticamento dei muscoli della testa sono alcuni disturbi di cui i denti potrebbero essere responsabili. Le cause delle cefalee dovute a problemi dentali o alla bocca sono varie, la più frequente è riconducibile alle parafunzioni: bruxismo o serramento, che portano a un’eccessiva sollecitazione dei muscoli della masticazione. Anche le tradizionali otturazioni, se eseguite scorrettamente,…

Continua a leggere

Edentulismo: cos’è e come si può risolvere

Edentulismo: cos’è e come si può risolvere

Partiamo dall’etimologia, ossia dall’origine della parola. “Edentulismo” deriva dal latino “edentŭlus”, derivazione di “dens dentis” (cioè “dente”) col prefisso “e-” che significa “senza”. “Edentulo” dunque significa “privo di denti”; “edentulismo” (o “edentulia”) è il termine medico che indica la perdita dei denti. Si tratta di un fenomeno che si verifica normalmente con l’avanzare dell’età, però per varie cause può verificarsi…

Continua a leggere

Rigenerare i denti con le cellule staminali

Rigenerare i denti con le cellule staminali

I progressi delle tecniche di ingegneria genetica e della ricerca sulle cellule staminali hanno dato spunti importanti per migliorare la rigenerazione del dente. Attualmente, per traumi, infezioni e carie che possono intaccare e compromettere lo strato esterno del dente (la dentina) esponendone la parte interna (la polpa dentaria) a infezioni più gravi che portano alla perdita del dente, si utilizzano…

Continua a leggere

studio-dentistico-Odontoiatrica-Dottori-Val-Santa-lucia-di-piave-conegliano

Newsletter

Odontoiatrica Dottori Val srl  - P.I.: 04683040267 - Num. REA : TV - 370061
Direttore Sanitario Dottor Giorgio Val - iscritto all'Albo dei Medici Chirurghi di TREVISO n. 03759 - iscritto all'Albo degli Odontoiatri di TREVISO n. 00125 | Autorizzazione Sanitaria N. 8273 del 12/12/2014

Quba © 2022. All rights reserved. Terms of use and Privacy Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi