Salute orale in gravidanza, fondamentale per la mamma e per il bambino.

 

La gravidanza è un momento di grandi cambiamenti fisici e fisiologi per le donne, che possono influenzare anche la salute dei denti e delle gengive.

Vari sono i problemi e le malattie orali che possono manifestarsi durante questo periodo particolare: gli episodi di nausea e vomito tipici della gravidanza, per esempio, possono provocare la demineralizzazione dei denti, con erosione dello smalto e aumento del rischio di carie. Possono verificarsi inoltre infiammazione delle gengive e PARODONTITE… che possono avere conseguenze negative anche sulla salute del feto e del bambino.

L’attenzione alla salute di bocca e gengive è fondamentale, perché denti e gengive possono essere più fragili e ammalarsi a causa di modificazioni ormonali e della risposta immunitaria. È un dato di fatto che le carie materne possono trasmettere al bimbo (in questo caso già nato) batteri a loro volta responsabili di carie (e parodontite) tramite ciucci o tettarelle. Può sembrare una banalità ma non è così scontato: avere cura della salute dei propri denti in gravidanza (e dopo il parto) significa anche avere cura della salute del proprio bambino.

 

Questi sono i suggerimenti del Ministero della Salute alle donne in gravidanza:

  • Spazzolare i denti 2 volte al giorno con un dentifricio al fluoro e utilizzare il filo interdentale tutti i giorni.
  • Limitare ai soli pasti l’assunzione di cibi contenenti zuccheri.
  • Evitare le bevande gassate e zuccherate, preferendo l’acqua.
  • Preferire la frutta ai succhi di frutta.
  • Se sono passati più di 6 mesi dall’ultimo controllo dal medico dentista, richiederne subito uno, con una seduta d’igiene orale professionale, se ritenuta necessaria.

Sono suggerimenti che, a ben vedere, sono validi per tutti e per tutte le età.

 

Fluoroprofilassi in gravidanza

La fluoroprofilassi è l’assunzione abituale, da parte della futura mamma, di compresse di fluoro. Ci sono pareri contrastanti a riguardo: alcuni studi la consigliano, a beneficio, oltre che della madre, anche del feto; al contrario, alcuni ricercatori sono scettici sull’efficacia del fluoro sistemico sulla dentatura del nascituro. Allo stato attuale l’indicazione principe proposta dal Ministero della Salute nelle “LINEE GUIDA NAZIONALI PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE ORALE E LA PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE ORALI IN ETÀ EVOLUTIVA” per la fluoroprofilassi è l’utilizzo di presidi topici piuttosto che la somministrazione sistemica di fluoro già dal terzo mese di gravidanza solo in località con acque a basso contenuto di fluoro.

In ogni caso, tutti sono concordi sull’utilizzo, in gravidanza, di paste dentifrice e/o di collutori a base di fluoro.

 

studio-dentistico-Odontoiatrica-Dottori-Val-Santa-lucia-di-piave-conegliano

Newsletter

Odontoiatrica Dottori Val srl  - P.I.: 04683040267 - Num. REA : TV - 370061
Direttore Sanitario Dottor Giorgio Val - iscritto all'Albo dei Medici Chirurghi di TREVISO n. 03759 - iscritto all'Albo degli Odontoiatri di TREVISO n. 00125 | Autorizzazione Sanitaria N. 8273 del 12/12/2014

Quba © 2018. All rights reserved. Terms of use and Privacy Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi