Diabete e denti: relazione a doppia via

Diabete e denti: relazione a doppia via

Anche se sembrano due argomenti non collegati tra loro, in realtà denti e diabete possono avere una forte correlazione e chi soffre di diabete dovrebbe, più di altri, fare attenzione alla salute della propria bocca. Questa patologia, infatti, può far aumentare il rischio di sviluppare disturbi cronici del cavo orale. Trascurare la salute orale può inoltre causare un peggioramento del…

Continua a leggere

Xerostomia (secchezza delle fauci, bocca secca): conoscere, risolvere.

Xerostomia (secchezza delle fauci, bocca secca): conoscere, risolvere.

La xerostomia (detta anche secchezza delle fauci) è un disturbo legato all’iposalivazione, ossia alla scarsa produzione di saliva. La saliva è molto importante perché: mantiene umido il cavo orale, è fondamentale per il processo di digestione dei cibi, protegge i denti, tiene sotto controllo la proliferazione dei batteri, impedisce gli attacchi micotici e le infiammazioni gengivali. La secchezza delle fauci…

Continua a leggere

Disturbi alimentari: come si ripercuotono sui denti?

Disturbi alimentari: come si ripercuotono sui denti?

La bulimia e l’anoressia compromettono la salute di tutto l’organismo, senza esclusione per i denti. Una persona che soffre di bulimia alterna grandi abbuffate di cibo (note con il nome di “Binge Eating Disorder”, o BED) a cui seguono sedute di vomito autoindotto, spesso associate all’assunzione smodata di lassativi, diuretici e farmaci “dimagranti” di vario tipo. I succhi gastrici contenuti…

Continua a leggere

La candidosi orale (o “mughetto”)

La candidosi orale (o “mughetto”)

La candidosi orale si manifesta con placche bianche facilmente rimovibili (lo spazzolino o una garza sono sufficienti per toglierle) a livello delle mucose, del palato o della lingua. Al di sotto delle placche, una volta rimosse, si evidenziano delle zone mucose arrossate e spesso dolenti. Si tratta di una malattia infettiva che di solito si manifesta più frequentemente nei neonati,…

Continua a leggere

La sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente

La sindrome della bocca urente è una malattia del cavo orale caratterizzata da un forte fastidio che può interessare lingua, gengive, labbra, interno delle guance, palato… o essere diffuso all’intero cavo. I sintomi di questa patologia sono: alterazioni del gusto con sapore metallico o amaro (disgeusia), bocca secca, aumentata sete, dolore orale che progredisce nel corso della giornata, formicolio, intorpidimento…

Continua a leggere

Glossite, tante possibili cause…

Glossite, tante possibili cause…

Il termine “glossite” si usa in medicina per indicare un’infiammazione della lingua, che appare visibilmente arrossata, gonfia e dolente.   COME SI MANIFESTA La glossite si manifesta principalmente con la combinazione di: arrossamento della lingua evidente gonfiore linguale sensazione di bruciore alterazione del naturale colore della lingua (che è più roseo pallido). alterazione della sensibilità gustativa La mucosa linguale tende…

Continua a leggere

Che cos’è il focus e quali conseguenze può avere?

Che cos’è il focus e quali conseguenze può avere?

Con il termine focus (o “foce”) infettivo si indica un sito che presenta un’infezione. Può sembrare strano ma queste infezioni, se non trattate, possono portare a seri problemi sistemici se associate a patologie preesistenti nel paziente o nel caso in cui venissero trascurate per diverso tempo. Nello specifico, stiamo parlando di “foci infettivi orali” o infezioni croniche a carico della…

Continua a leggere

Denti nella terza età: il controllo è fondamentale!

Denti nella terza età: il controllo è fondamentale!

Con il trascorrere degli anni, le problematiche specifiche legate al cavo orale aumentano, fino ad arrivare alla perdita dei denti. È però possibile mantenere la propria dentatura naturale per una vita intera, osservando un’accurata igiene orale quotidiana con controlli regolari. In questo articolo trattiamo delle patologie del cavo orale più frequenti negli anziani, suggerendo alcuni accorgimenti per prevenirle o tenerle…

Continua a leggere

Edentulismo: cos’è e come si può risolvere

Edentulismo: cos’è e come si può risolvere

Partiamo dall’etimologia, ossia dall’origine della parola. “Edentulismo” deriva dal latino “edentŭlus”, derivazione di “dens dentis” (cioè “dente”) col prefisso “e-” che significa “senza”. “Edentulo” dunque significa “privo di denti”; “edentulismo” (o “edentulia”) è il termine medico che indica la perdita dei denti. Si tratta di un fenomeno che si verifica normalmente con l’avanzare dell’età, però per varie cause può verificarsi…

Continua a leggere

studio-dentistico-Odontoiatrica-Dottori-Val-Santa-lucia-di-piave-conegliano

Newsletter

Odontoiatrica Dottori Val srl  - P.I.: 04683040267 - Num. REA : TV - 370061
Direttore Sanitario Dottor Giorgio Val - iscritto all'Albo dei Medici Chirurghi di TREVISO n. 03759 - iscritto all'Albo degli Odontoiatri di TREVISO n. 00125 | Autorizzazione Sanitaria N. 8273 del 12/12/2014

Quba © 2018. All rights reserved. Terms of use and Privacy Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi